Index for Inclusion Network

INCLUSIONE 2.0

Politiche, pratiche e culture di una scuola per tutti

"NESSUNO ESCLUSO"

All'ultimo respiro?

Attualmente è molto di moda descrivere la scuola italiana come in crisi, malata o addirittura moribonda. Non siamo d'accordo. Anche se per molti versi sembra immobile, la scuola in realtà è in rapida evoluzione. Gli studenti, un tempo considerati una popolazione sostanzialmente omogenea, appaiono oggi in tutta la loro diversità – in termini di cultura, lingua, genere, organizzazione familiare, abilità, stili di apprendimento, ecc. L'inclusione rappresenta lo sforzo di fare di questa diversità una leva positiva per il cambiamento, riportando la scuola al centro del dibattito su democrazia e cambiamento.



Un primo singolo passo

L’inclusione è un processo, non una meta finale. Come ricordano Booth e Ainscow nel Nuovo index per l'inclusione (Carocci, 2014) per quanto complesso possa inizialmente sembrare, il lungo viaggio verso la scuola inclusiva comincia sempre con un primo singolo passo. Fare questo passo, per quanto piccolo sia, significa avere già intrapreso il cammino che ci porta verso una scuola dove l’inclusione è presente.

INDEX IN TOUR

È iniziato da Napoli il tour di presentazione del Nuovo Index per l'inclusione nelle scuole. L'iniziativa è organizzata insieme alla onlus WeWorld nell'ambito del progetto Frequenza200, ed è parte degli interventi rivolti a contrastare il fenomeno dell'abbandono scolastico, che in Italia ha tuttora dimensioni allarmanti. Nel nostro Paese infatti sono oltre 600.000 i ragazzi di età compresa tra i 10 e 16 anni che abbandonano gli studi prima della conclusione del ciclo scolastico obbligatorio.

Tel: +39 340 058 9855

Tel: +39 329 219 4590

© 2015 by Inclusion 2.0

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now